CISM - Giochi Mondiali Militari Invernali - Aosta 2010

CISM Il sito dei Giochi Mondiali Militari Invernali Aosta 2010

Cism the site of World Military Winter Games

CISM Conseil International du Sport Militaire

CISM, Giochi, Mondiali, Militari, Invernali, Giochi Mondiali Militari Invernali, Aosta 2010, World Military Winter Games, World Military Winter Games, Conseil International, Sport Militaire">

English (United Kingdom)Italian - Italy
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
Home
Videogallery
Seguici sul nostro canale Youtube!

youtube.it/cismvda





youtube.it/cismvda
Previsioni Meteo
° ° ° ° °
Dom Lun Mar Mer Gio

Medaglie olimpiche e grandi campioni

alla prima edizione dei Giochi Mondiali Militari Invernali
Valle d’Aosta 2010

Conferenza stampa di presentazione martedì 16 marzo, alle 11.30, ad Aosta, dove sabato 20 si apriranno i Giochi con la Cerimonia e il Forum “Sport e Pace”

(Aosta, 11 marzo 2010) – L’oro italiano a Vancouver Giuliano Razzoli, il bronzo Arianna Fontana, l’argento di Piller Cottrer, il plurititolato norvegese Petter Northug i fuoriclasse, ori olimpici nel fondo e nel biathlon, lo svizzero Dario Cologna e il francese Vincent Jay, sono solo alcuni dei nomi in gara ai Mondiali Militari Invernali 2010 che prenderanno il via sabato 20 marzo in Valle d’Aosta: 42 nazioni presenti con i team militari al via con oltre 800 tra atleti e staff.

La presentazione ufficiale alla stampa avverrà martedì 16 marzo, alle 11.30, presso il Palazzo della Regione, in piazza Deffeyes 1, ad Aosta.

Interverranno il Presidente della Regione Autonoma Valle d’Aosta Augusto Rollandin, l’assessore al Turismo, Sport e Commercio Aurelio Marguerettaz, il Presidente del Consiglio internazionale dello sport militare (CISM) Generale Gianni Gola, il capo della delegazione italiana al CISM e responsabile Sport dello Stato Maggiore della Difesa Generale Rinaldo Sestili, e il Presidente del Comitato Organizzatore Luigi Roth.

Saranno presentati: il Forum “Sport e Pace” in programma ad Aosta sabato 20 marzo alle 9 e la Cerimonia di Apertura, sempre sabato, in Piazza Chenoux alle 17; il programma delle gare sulle piste di Brusson, Cogne, Flassin (Saint-Oyen), Gressoney – Saint Jean, Pila e Aosta e al Palazzo dello sport di Courmayeur che comprende le discipline classiche dello biathlon, sci alpino,  sci di fondo e short track e le specialità di arrampicata,  sci alpinismo e orientamento.

Sulla pista dello slalom di Pila, martedì 23 marzo, ci sarà l’occasione di vedere gareggiare  Razzoli, che scende con i colori del centro sportivo dell’Esercito, insieme a Alexander Ploner, del centro sportivo de Carabinieri, e Max Blardone e Manfred Moelgg, delle Fiamme Gialle. Le azzurre scenderanno sulle nevi di Gressoney: Federica Brignone dei Carabinieri, Denise Karbon e Manuela Moelgg delle Fiamme Gialle e Nicole Gius dell’Esercito.

Nel fondo, a Prati di Sant’Orso di Cogne, oltre a Northug, che a Vancouver ha fatto collezione di medaglie – oro nella Team Sprint e nella 50 km a tecnica classica, argento con la Staffetta 4 x 10 km mista e bronzo nella Sprint in alternato –  ci sarà il tedesco Tobias Angerer, argento nell’inseguimento e il quartetto svizzero composto Dario Cologna, Perl Curdin, Remo Fischer e Toni Livers. E gli azzurri Giorgio Di Centa e Pietro Piller Cottrer dei Carabinieri, Fabio Pasini dell’Esercito e Thomas Moriggl delle Fiamme Gialle. Tra le donne, Marianna Longa e Silvia Rupil delle Fiamme Gialle e Magda Genuin dell’Esercito. Il team francese si presenta molto agguerrito con il fuoriclasse, Vincent Vittoz, 5° nella 15 km a tecnica libera e 4° con la Staffetta 4 x 10 km mista; Alexandre Rousselet, vincitore, il 7 febbraio scorso, della XXX Marciagranparadiso, 45 km in alternato, e della Slavic Cup, in Val Cassies, 42 km Mass start in pattinato. Certa la presenza di Karine Laurent Philippot, residente a Gressoney-Saint-Jean e sposata con l’allenatore valdostano Massimo Laurent; a Vancourver è 7° nella Staffetta 4 x 5 km mista e 10° nella Team Sprint. Sulla pista Trois Villages di Brusson oltre a Jay, oro di Vancouver nella 10 km Sprint, ci sarà il compagno di Staffetta Vincent Defrasne. Anche nello Sci alpino francesi caleranno gli assi, che rispondono al nome di Tessa Worley, 16° nel Gigante olimpico, e vincitrice del Gigante di Coppa del Mondo, a Aare, in Svezia, lo scorso dicembre; la valdostana di origine, con parenti a La Thuile, Ingrid Jacquemod, 13° nel Gigante di Vancouver. Della partita, sulla pista Gorraz di Pila, Steve Missillier, 13° in Gigante e 3° nella Discesa libera di Coppa del Mondo, a Haus in Ennstal, in Austria, lo scorso gennaio. La Federazione Russa avrà tra le sue punte  Natalia Korosteleva, medaglia di bronzo nella Team Sprint, in coppia con Irina Khazova.

I siti di gara sono pronti ad ospitare le gare: grande fermento a Cogne, di nuovo protagonista dopo aver organizzato tappe di Coppa del Mondo di Fondo e, a inizio di febbraio, la XXX edizione della Marciagranparadiso. A Pila, in ottime condizioni d’innevamento tutto il comprensorio, la bella pista della Gorraz, che ospiterà il Gigante e lo Slalom maschile. A Gressoney, la “Leonardo David” ha già superato a pieni voti il battesimo internazionale con l’organizzazione dello Slalom valido per la Coppa Europa di sci alpino femminile. Brusson, dopo aver ospitato la Coppa del Mondo di Fondo e diverse rassegne tricolori di Biathlon, ha appena ospitato i Campionati italiani per le categorie giovanili di Biathlon. Condizioni d’innevamento ottimo anche nella Valle del Gran San Bernardo, dove andrà in scena la scialpinistica, alla presenza dei migliori interpreti mondiali della disciplina: oltre agli atleti del Centro Sportivo Esercito, ci sarà il francese Toby Sbalbi. La qualificata delegazione cinese sarà molto competitiva nello short track sulla pista del Forum Sport Center di Courmayeur.

 
Medagliere
Nazione O A B Tot
Italia 7
3 7
17
Francia 6 2 4 12
Cina 3 7 0 10
Russia 3 2 1 6
Norvegia 2 4 2 8
Slovenia 2 2 0 4
Polonia 2
0 1
3
Estonia 1
1
0
2
Germania 1
0
3
4
Bulgaria 1
0 0
1
Austria 0
3
2
5
Svizzera 0 2 1 3
Romania 0 1
1
2
Finlandia 0 0
2
2
Lituania 0 0
1
1
Serbia 0 0 1 1

 

Discipline dimostrative
(Sci Alpinismo)

Nazione O A B Tot
Italia 1
0 0
1
Francia 0 1 0 1
Norvegia 0 0 1 1

 

Newsflash
Domani alle 12:30 la conferenza stampa di chiusura

Alle 18 si terrĂ  la Cerimonia di Chiusura a Courmayeur

(Aosta, 24 marzo 2010) – Domani alle 12.30 presso il Palazzo Regionale della Valle d’Aosta, in piazza Deffeyes 1, ad Aosta, si terrà la conferenza stampa di chiusura della prima edizione dei Giochi Mondiali Militari Invernali Valle d’Aosta 2010.

Leggi tutto...
 
Gran Prix CISM, successo per la prova di corsa campestre

Vincono Cristina Artuso (Esercito) e Stefano Scaini (Fiamme Gialle)

Nell’ambito dei Primi Giochi Mondiali Militari Invernali, si è svolto il Gran Prix CISM di corsa campestre, disciplina inserita come sport dimostrativo. Alla gara, che sé disputata sulla distanza di 4.600 metri per le donne e di 6.900 metri per gli uomini, aperta ai tesserati FIDAL, hanno preso parte gli atleti dei Gruppi Sportivi militari.

Leggi tutto...
 

Contatore utenti connessi