CISM - Giochi Mondiali Militari Invernali - Aosta 2010

CISM Il sito dei Giochi Mondiali Militari Invernali Aosta 2010

Cism the site of World Military Winter Games

CISM Conseil International du Sport Militaire

CISM, Giochi, Mondiali, Militari, Invernali, Giochi Mondiali Militari Invernali, Aosta 2010, World Military Winter Games, World Military Winter Games, Conseil International, Sport Militaire">

English (United Kingdom)Italian - Italy
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
Home
Videogallery
Seguici sul nostro canale Youtube!

youtube.it/cismvda





youtube.it/cismvda
Previsioni Meteo
° ° ° ° °
Lun Mar Mer Gio Ven

Trionfo Fanny Chmelar: conquista anche la targa “Leo David”

Bella prestazione della tedesca che supera le francesi Bertrand e Worley. Quarta la Curtoni

Lo slalom in notturna a Gressoney non ha portato fortuna alle azzurre. Fuori nella seconda manche Denise Karbon, che ha saltato una porta all'inizio, dopo che era terza alla prima manche, e Federica Brignone che ha saltato l'ultima porta prima del traguardo, altrimenti con il tempo di 1.42.38 sarebbe stata seconda. Ha vinto la tedesca Fanny Chmelar con 1.41.40, seconda la francese Marion Bertrand con 1.42.76 e al terzo posto l'altra francese Tessa Worley  con 1.43.06.

 

L'argento e il bronzo delle francesi hanno permesso alla Francia la vittoria nella gara a squadre, davanti alla Romania. La prima italiana è stata Irene Curtoni al quarto posto con 1.44.02. A Fanny Chmelar è anche andata la targa in memoria di Leonardo David, la grande promessa dello sci italiano di fine anni Settanta, nativo di Gressoney St-Jean, scomparso in seguito a un grave incidente occorsogli nella pre-olimpica disputata a Lake Placid il 3 marzo 1979, dove cadde nei pressi del traguardo procurandosi un trauma cranico e un coma che lo porto alla morte sei anni dopo, nel 1985. Leo il 7 febbraio 1979 batté a Oslo in slalom il fuoriclasse svedese Ingemar Stenmark e lo statunitense Phil Mahre. Al termine della cerimonia di premiazione dello slalom speciale, al palazzetto dello sport di Gressoney, il padre di Leonardo, Davide David, ha ricordato il figlio e consegnato la targa all'atleta tedesca, che, oltre al podio dello slalom ,era arrivata terza al gigante di lunedì. "Ringrazio la Regione Valle d'Aosta per aver voluto dedicare alla memoria di Leonardo quella che è stata definita la miglior pista in Italia, con la speranza di vedere disputare qui delle gare sempre più importanti e a livello internazionale", ha detto Davide David. Leonardo correva per i colori della squadra sportiva dell'Esercito Italiano.

 
Medagliere
Nazione O A B Tot
Italia 7
3 7
17
Francia 6 2 4 12
Cina 3 7 0 10
Russia 3 2 1 6
Norvegia 2 4 2 8
Slovenia 2 2 0 4
Polonia 2
0 1
3
Estonia 1
1
0
2
Germania 1
0
3
4
Bulgaria 1
0 0
1
Austria 0
3
2
5
Svizzera 0 2 1 3
Romania 0 1
1
2
Finlandia 0 0
2
2
Lituania 0 0
1
1
Serbia 0 0 1 1

 

Discipline dimostrative
(Sci Alpinismo)

Nazione O A B Tot
Italia 1
0 0
1
Francia 0 1 0 1
Norvegia 0 0 1 1

 

Newsflash
Domani alle 12:30 la conferenza stampa di chiusura

Alle 18 si terrà la Cerimonia di Chiusura a Courmayeur

(Aosta, 24 marzo 2010) – Domani alle 12.30 presso il Palazzo Regionale della Valle d’Aosta, in piazza Deffeyes 1, ad Aosta, si terrà la conferenza stampa di chiusura della prima edizione dei Giochi Mondiali Militari Invernali Valle d’Aosta 2010.

Leggi tutto...
 
Gran Prix CISM, successo per la prova di corsa campestre

Vincono Cristina Artuso (Esercito) e Stefano Scaini (Fiamme Gialle)

Nell’ambito dei Primi Giochi Mondiali Militari Invernali, si è svolto il Gran Prix CISM di corsa campestre, disciplina inserita come sport dimostrativo. Alla gara, che sé disputata sulla distanza di 4.600 metri per le donne e di 6.900 metri per gli uomini, aperta ai tesserati FIDAL, hanno preso parte gli atleti dei Gruppi Sportivi militari.

Leggi tutto...
 

Contatore utenti connessi